Customize

Green Brief #40-41 in Italian: Bollettino Verde nr. 40-41 del 26-27 luglio 2009

Discussion in 'Green Brief' started by Unregistered, Jul 28, 2009.

  1. Bollettino Verde nr. 40-41 del 26-27 luglio 2009

    (Traduzione italiana di The Green Brief #40-41 by NiteOwl ALIAS Josh Shahryar - twitter.com/iran_translator on twitter.
    La versione originale puo’ essere letta cliccando sul seguente link: http://iran.whyweprotest.net/green-brief/21643-green-brief-40-41-july-26-27-a.html )

    Mi chiamo NiteOwl ALIAS Josh Shahryar - twitter.com / iran_translator su Twitter. Sono un giornalista e attivista per i diritti umani NON iraniano. Questo è un elenco di notizie provenienti dall'Iran che ho raccolto attraverso Twitter e i siti iraniani segnalati su Twitter. Ricordate, questo è tutto da tweets. (Il mio lavoro è rilasciato sotto Creative Commons (CC).)

    Questi sono gli eventi più importanti di domenica 26 e lunedì 27 luglio 2009 che posso confermare.
    (Alcune notizie potrebbero essere anche del 28 luglio.)


    Manifestazioni ed altre proteste

    1. Alcune notizie affermano che martedì si è tenuto un piccolo raduno di persone che scandivano slogan per protestare contro il governo per la sua decisione di vietare la cerimonia funebre pubblica per Mohsen Rohulamini. Al momento posso confermare solo parzialmente questa notizia.

    2. Sono in corso preparativi per osservare un giorno di silenzio in tutto il mondo il 40° giorno dalla morte di Neda (non so quanto sostegno abbia questa iniziativa; tuttavia ecco il link: Example Tweets for Thursday 3... ...). Proteste sono previste anche in Iran nello stesso giorno. [ndt: il 3°, il 7° e il 40° giorno dalla morte rappresentano importanti momenti di lutto nella cultura sciita persiana; il 40° giorno dalla morte di Neda cade il 30 luglio]

    3. Pare che membri della milizia Basiji indossino jeans e rasino le loro barbe per infiltrarsi tra le fila dei manifestanti.


    L’opposizione

    4. Mousavi ha esortato il governo a non interferire con il raduno di lutto per commemorare la morte di Neda. Egli ha detto che durante l’evento non è previsto un discorso, ma solo la recitazione del Corano. Egli ha tuttavia dichiarato che il Movimento Verde continuerà. L'incontro si terrà presso il Grand Mosallà. Ha aggiunto: "Com’è possibile che i leader del nostro paese non piangano e versino lacrime su queste tragedie?"

    5. Due giorni fa, Hashemi Rafsanjani, in una riunione con i membri di una facoltà universitaria a Teheran, ha negato che sia in corso una lotta di potere nella nazione. Ma, al fine di risolvere la situazione attuale, ha detto che lui era ancora fermo su quanto aveva detto durante il suo sermone del Venerdì.

    6. L’Ayatollah Montazeri in una dichiarazione ha espresso preoccupazione per l'attuale situazione. Egli ha anche applaudito gli sforzi compiuti da persone diverse per risolvere l'attuale stato di agitazione. E’ giunta inoltre conferma che l'Ayatollah Montazeri ha incontrato l'Ayatollah Mousavi Ardabeli e l’Ayatollah Shabiri Zanjani.

    7. Sono parzialmente confermate le notizie che suggeriscono che l'Ayatollah Saneie ha annunciato la sua partecipazione alle manifestazioni di lutto nel 40 ° giorno dalla morte di Neda. Domenica Saneie ha anche criticato il governo per la vasta repressione di pacifici manifestanti e ha invitato a rilasciare tutti i detenuti. In una lettera a Mousavi, Khatami e Karroubi, ha anche detto che il cammino verso la realizzazione dei diritti del popolo deve continuare senza violenza o spargimento di sangue. L’Ayatollah Mousavi Ardabeli ha aderito al suo appello per la liberazione di tutti i prigionieri e ha chiesto al governo di fermare la crudeltà contro manifestanti pacifici. Vale la pena notare che le dichiarazioni di entrambi gli Ayatollah giungono in risposta a una lettera inviata dai leader riformisti agli Ayatollah iraniani chiedendo il loro sostegno.

    8. L’Ayatollah Hassan Zarandi - membro dell’Assemblea degli esperti in rappresentanza di Kermanshah - ha scritto una lettera a sostegno del sermone che Rafsanjani ha pronunciato alla Preghiera del Venerdì.

    9. Alikhani, un riformatore membro del parlamento, ha criticato la decisione del governo di continuare ad utilizzare aerei russi. Egli ha accusato il governo di considerare senza valore la vita dei cittadini iraniani.


    Governo e situazione internazionale

    10. E’stato confermato che la lettera di dimissioni del ministro della cultura è stata respinta da Ahmadinejad. Finora, solo il ministro dei servizi segreti è stato licenziato. Notizie circa il licenziamento di altri due ministri non hanno avuto conferma.

    11. È stato confermato che Ejaie, il ministro dei servizi segreti appena licenziato, ha inviato una lettera a Khamenei criticando piuttosto aspramente Ahmadinejad.

    12. Anche se era stato riferito che Ahmadinejad si sarebbe insediato il 2 agosto, nuove notizie indicano che l’insediamento sarebbe stato spostato al 5 agosto, mentre altre suggeriscono il 4 agosto. Per ora il 2 agosto sembra essere la data più probabile.

    13. Il membro del parlamento Hamid Reza Katouzian ha dichiarato che l'unica colpa di Mohsen Rohulamini è Ahmadinejad e ha definito l'uccisione dei dissidenti da parte del governo orribile e vergognosa. Questo mentre Ali Motaher, un altro deputato che si è schierato con riformisti nelle scorse settimane, ha chiesto alla magistratura iraniana di fornire il nome degli assassini di Mohsen.

    14. Mohsen Rezaie ha ringraziato il capo della magistratura Ayatollah Hashemi-Shahroudi per aver ordinato di un rapido riesame dei casi dei detenuti per i disordini post-elettorali in Iran.

    15. È stato confermato che, oltre al ministro dei servizi segreti Ejaie, altri 20 alti funzionari del ministero sono stati licenziati. Alcune notizie indicano che Ahmadinejad abbia licenziato i funzionari per la loro incapacità di fornire prove concrete di tentativi di organizzare una 'rivoluzione di velluto' in Iran guidati da potenze straniere.

    16. Come riportato nel Bollettino Verde due settimane fa, numerosi eminenti religiosi sciiti stanno decidendo se lasciare l'Iran e trasferirsi a Najaf, in Iraq. Si prevede che la decisione finale sarà presa nel giro di pochi giorni.

    17. In una riunione di una commissione istituita dal campo riformista per indagare la sorte dei detenuti, Ali Larijani - il capo del Parlamento iraniano - ha chiesto loro di continuare l'inchiesta. Egli ha anche chiesto la liberazione dei detenuti che non hanno commesso reati gravi. Tuttavia, egli ha ribadito la politica ufficiale del governo di incolpare i media esteri per gli attuali disordini in Iran.

    CONTINUA -->
  2. <-- SEGUE DAL POST PRECEDENTE

    Arresti, rilasci e uccisioni

    18. E 'stato confermato che Khamenei ha ordinato la chiusura di un centro di detenzione a causa dei maltrattamenti dei prigionieri e la violazione delle leggi iraniane. Il portavoce di Khamenei, mentre annunciava la decisione della Guida Suprema, ha affermato che la decisione era stata presa per evitare ogni crudeltà nei confronti dei detenuti. Noi al momento non possiamo confermare quale sia la prigione oggetto del provvedimento; tuttavia sembra che Khamenei non sia consapevole di cosa stia accadendo al carcere di Evin ...

    19. La famosa attrice iraniana Pegah Ahangarani è stata arrestata.
    Voci parzialmente confermate sostengono che Shadi Sadr - femminista, avvocata e attivista per i diritti umani molto nota – sia stata rilasciata.

    20. Il portavoce della magistratura iraniana ha annunciato che Shahrodi - il direttore della magistratura - ha ordinato che entro una settimana la sorte di tutti i prigionieri arrestati dopo le proteste deve essere determinata. Egli ha affermato che alcuni saranno liberati molto presto perché potrebbero non aver commesso gravi reati, ma ha sostenuto che solo 300 sono ancora detenuti.
    È stato inoltre confermato che 7 membri del parlamento hanno visitato lunedì le carceri di Evin e Rajayi per valutare le condizioni dei detenuti.

    21. Il direttore delle strutture di detenzione della provincia di Mazandaran ha dichiarato a un'organizzazione dei diritti umani che la prigione provinciale di Sari detiene oggi un migliaio di prigionieri - quattro volte più di quello che potrebbe. Egli ha inoltre affermato che fino a 60 persone sono state detenute in celle progettate per 12.

    22. Ramin Qahremani - un manifestante detenuto per due settimane - è morto solo due giorni dopo essere stato rilasciato a causa delle lesioni interne ed esterne. Egli era stato torturato duramente ed è stato inoltre riferito che durante la detenzione era stato appeso a testa in giù per lunghi periodi di tempo.

    23. Faizullah Arab-Sorkhi, Saeed Hajjarian, Behzad Nabavi e Mostafa Tajzadeh - tutti politici riformisti attualmente in carcere e in cattiva salute - sono stati trasferiti all’ospedale IRG # 66. E 'stato segnalato che d’ora in avanti essi saranno interrogati da una squadra speciale presieduta da un rappresentante della Guida Suprema.

    24. Una tragica notizia: la famiglia di un contestatore che aveva partecipato ad una manifestazione a Rasht, è stata recentemente chiamata dalle autorità della città a ritirare il suo corpo. Al loro arrivo, al fratello del contestatore è stato chiesto di firmare una dichiarazione attestante che il manifestante era morto perché affetto da malattia terminale. Avendo rifiutato, il corpo non è stato restituito.

    25. Dato che gli slogan “Allah o Akbar” continuano a essere gridati per tutta la notte dai tetti, le forze di sicurezza stanno attivamente dando la caccia alle persone che prendono parte a questa forma di protesta. Viene riferito, che le persone colte in flagrante sono costrette a pagare ammende di centinaia di dollari.


    Media

    26. L’autorizzazione del giornale riformatore Sadaye Adalat è stata annullata dal governo.

    27. Numerosi media di proprietà dello Stato - soprattutto Ansar News, IRIB, PressTV e Keyhan - hanno recentemente iniziato a criticare Ahmadinejad piuttosto duramente. L'ondata di critiche è iniziata dopo che Ahmadinejad ha nominato Mashaie a Vice Presidente e dopo la battaglia durata sei giorni tra i conservatori ed Ahmadinejad per la sua rimozione.

    (Non mi piace particolarmente Fareed Zakariya, ma questo è semplicemente eccellente! )



    * Se si è interessati a ripubblicare il Bollettino Verde, per cortesia visitate questa pagina (in inglese): For Bloggers, News Sites and Forum who want to republish the Green Brief Plesae Read! - Why We Protest - IRAN

    ** Per le emittenti radiofoniche: Green Brief Pronounciation Guide - Why We Protest - IRAN

    *** Un elenco di tutti i Bollettini Verdi (Green Brief) The Green Briefs

    **** Grazie di cuore a Sahar Joon per avermi aiutato nella correzione di bozza e per i suggerimenti davvero preziosi. Inoltre, un grande ringraziamento a tutti i traduttori che dedicano il loro prezioso tempo per consentire la lettura di questo documento al più alto numero di persone possibile.



    In seguito alcuni consigli su come aiutare o se avete bisogno di aiuto!

    Aiutanti:

    A. potete ‘ritweettare’ e diffondere questo link per aiutare gli altri a conoscere cosa sta accadendo in Iran
    Nota per l’Italia: sarebbe molto utile diffonderlo il più possibile presso riviste on line, redazioni di giornali, tv, radio ed altri media, bloggers, esponenti politici, ecc…

    B. Per discussioni / annotazioni su questo Bollettino Verde (in inglese): http://aic.openmsl.net/wiki/index.php/Green_Brief_41

    C. Il governo in Iran continua ad aumentare la censura ed il rallentamento di internet nel tentativo di ridurre al silenzio le persone. Le notizie mostrano che molti in Iran sono in cerca di informazioni su proxy e Tor, a Teheran e nel resto del paese.
    Si prega di dare un aiuto con il proprio collegamento internet, donando parte della propria larghezza di banda, per contribuire a rompere la cortina in Iran. Qui ci sono i link su come aiutare e ricevere aiuto su questo tema:

    Italiano:
    Tor: panoramica


    English:

    http://torir.org[/url]
    Tor Browser Bundle

    Tor Browser Bundle

    Tor and the Iranian Election - Bring down the Iran Curtain | Ian's Brain


    Farsi:

    Tor Browser Bundle

    Tor: آنلاين Tor


    Qui potete trovare i torrent dei video
    Gonzo Times � Torrents List (82 videos)

Share This Page

Customize Theme Colors

Close

Choose a color via Color picker or click the predefined style names!

Primary Color :

Secondary Color :
Predefined Skins